Ingredienti per 6 persone:

Per l’uovo: gr. 300 di patate, 300 di radicchio, 100 Piave 18 mesi, 20 scalogno, ½ bicchiere di vino bianco secco, 2 tuorli, 70 di farina tipo “1 “, 100 di latte

Per l’insalata: 200 di radicchio, erbette miste, aneto, dragoncello, begoniette, borragine, foglie di sedano,, olio e sale q.b.

 

Preparazione: sciogliere a bagnomaria nel latte il formaggio tagliato a pezzetti piccoli. Nel frattempo tagliare il radicchio e stufarlo con lo scalogno e il vino bianco, una volta stufato, incorporarlo alla fonduta ed emulsionare il tutto. Raffreddare l’impasto e a freddo fare delle palline. Bollire le patate in abbondante acqua salata, pelarle e schiacciarle, coprirle con un panno umido fino a portarle a temperatura ambiente. Aggiungere uova e farina, impastare fino ad ottenere un composto omogeneo, tirare l’impasto spesso poco più di mezzo centimetro, tagliare a dischi di 5 cm. con un coppapasta Sistemare le palline di radicchio all’interno del disco di gnocco e chiudere ad uovo. Cuocere gli gnocchi ripieni in acqua salata che sobbolla, scolarli e raffreddarli velocemente. Panarli nel panko e friggerli a 170° fino a dorarli. Servirli caldi su una insalatina a juilienne di radicchio rosso di Treviso e gli aromi dell’orto.