Ingredienti per 4 persone:

n. 12 code di gamberi – 100 gr. di pasta – olio extravergine di oliva per friggere q.b.
Per la salsa: n. 4 cespi di radicchio tardivo di Treviso – 300 ml di acqua – 150 ml di vino rosso – 50 gr. di scalogno – 50 ml di olio extra vergine d’oliva – 20 gr. concentrato di pomodoro – 10 gr. fecola di patate – 20 ml aceto balsamico di Modena – 50 gr. di zucchero di canna – sale q.b. – 5-6 gocce di tabasco

Procedimento:

– Tagliare il radicchio a tronchetti lavarlo bene e sbollentarlo in acqua e vino rosso per 3-4 minuti.
– Nel frattempo far rosolare lo scalogno con olio extravergine, unire il concentrato di pomodoro, il radicchio, il sale, lo zucchero di canna, il tabasco, l’aceto balsamico, la fecola di patate e cuocere per 10 minuti.
– Friggere le code di gambero avvolti in pasta Kataifi per 4-5 minuti scolare e salare.
– Mettere la salsa di radicchio in una coppa Martini adagiarvi le code di gamberi fritte e servire.