Ingredienti per 4 persone:

200 gr riso venere  – 200 gr. seppie già pulite – 2 mazzi di radicchio di Treviso tardivo – 150 gr. di panna – 50 gr. di latte – 200 gr. di taleggio – 1l olio di arachidi – 1 uovo – 200 gr. pan grattato – 100 gr. farina 00 – Sale e pepe q.b. – olio extra vergine d’oliva

Procedimento:

– Cucinare il riso venere in acqua salata per 25 minuti, nel frattempo tagliare le seppie a piccoli cubetti e successivamente far rosolare in padella con un filo d’olio.
– A cottura ultimata scolare per bene e frullare grossolanamente metà del riso, aggiungere le seppie a cubetti e il riso intero, amalgamare tutto il composto.
– Creare gli arancini e panare con farina, uovo e pan grattato.
– Per la fonduta di taleggio scaldare il latte e la panna, aggiungere il taleggio tagliato a cubetti e far sciogliere finché risulti liscia ed omogenea.
– Tagliare il radicchio a listarelle sottili e condire con sale, pepe e olio.
– Per finire friggere gli arancini in abbondante olio di arachidi.
– Per l’impiattamento disporre sul piatto la fonduta di taleggio, il radicchio e adagiarvi sopra gli arancini.