Una ricettta del Ristorante Miron di Nervesa della Battaglia (TV) che ospiterà la prossima serata del Cocoradicchio, il 15 febbraio.

INGREDIENTI (per 10 porzioni):

COMPOSTA DI RADICCHIO DI TREVISO
gr. 200 radicchio di Treviso
gr. 200 vino rosso secco
gr.200 zucchero
1/2 limone
1 pizzico cannella in polvere
2 chiodi di garofano

GATEAU:
gr. 400 pasta sfoglia
gr. 1200 mele renette
2 cucchiai zucchero a velo
2 cucchiai acqua di rose
gr. 300 salsa inglese aromatizzata alla vaniglia

PREPARAZIONE:
Mondare e tagliare molto sottile il radicchio. Metterlo in una ciotola e coprirlo con acqua freddissima per 10 min, quindi scolarlo. In un tegame scaldare il vino rosso con lo zucchero, il succo del mezzo limone, la parte gialla della sua scorza, i chiodi di garofano e la cannella. Al bollore, aggiungere il radicchio. Cuocere a fuoco molto dolce finchè il composto raggiunge la densità della marmellata.
Sbucciare le mele e affettarle a velo. Stendere col matterello la pasta sfoglia per ottenere 3 sfoglie sottilissime.
Foderare una teglia con carta forno. Disporvi una parte della sfoglia, coprirla con uno strato sottile di mele, spruzzare con poca acqua di rose; la metà della composta di radicchio. Sovrapporre la seconda sfoglia, coprire anch’essa con le mele e il resto della composta, e finire con l’ultima sfoglia. Premere leggermente per pareggiare lo spessore del gateau e cospargere con lo zucchero a velo.
Cuocere in forno per 15 min a 170°, quindi alzare la temperatura a 190° e continuare la cottura fino a caramellare lo zucchero in superfice.
Servire tiepido con la salsa alla vaniglia e guarnire con zeste di arancia caramellate.