Antica ricetta delle “torte magre in pesci” rivisitata dall’Hotel Terme.

Ingredienti per 10 persone:

1400 grammi di baccalà salato
12 teste di porcini
1000 grammi pasta brisè
1 bicchiere Prosecco tranquillo
2 pomodori cuori di bue
1 manciata di olive nere
1 pugnetto di capperi
Aromi vari

Prendere un merluzzo (baccalà) sotto sale e metterlo a bagno in acqua fresca corrente per cinque/sei ore. Rimuovere la pelle, tagliarlo a pezzetti e marinare con timo, pepe , aglio e poco prezzemolo. Foderare una tortiera di alluminio con una pasta brisè profumata al rosmarino e farcire con il pesce marinato ed una dadolata di pomodorini, capperi e olive nere; coprire con un disco di pasta brisè e cuocere in forno a 160° per 20-25 minuti.

Per l’intingolo preparare un roux di farina 00 e burro, sfumare con Prosecco tranquillo e brodo di funghi porcini; aggiungere poi due tre bocconcini di pesce dissalato e profumare con un mazzetto di erbe fini. Passare il tutto al setaccio fine ed unire una dadolata di teste di porcini.

Infine tagliare a spicchi la torta di mare e posarla su uno specchio dell’intingolo.